S. FRANCESCO E IL SULTANO NELL’ARTE

L’EROICO VIAGGIO IN TERRA SANTA
DEL FRATICELLO D’ASSISI 
DALLA LEGENDA DI BONAVENTURA
AI CAPOLAVORI DEL RINASCIMENTO

___di Fabio Giuseppe Carlo Carisio con testo di San Bonaventura ___

«Nel 1219 Francesco realizzò finalmente un suo ardente desiderio: predicare la fede cristiana ai musulmani. Questo evento viene narrato nel nono capitolo della Legenda Maior, dove Bonaventura parla della carità che spingeva Francesco a voler annunciare il Vangelo a tutti gli uomini, e dell’attrazione che il santo provava davanti alla possibilità del martirio. La funzione di questo episodio è infatti quella di associare Francesco al grado più alto della santità cristiana, quello dei martiri, dimostrando la completa disponibilità del Poverello a morire per Cristo. Raggiungendo l’esercito crociato a Acri e poi a Damiata, Francesco ottenne dal legato pontificio di potersi recare, al suo rischio e responsabilità, dal principe musulmano, il sultano Melek-el-Kamel». A spiegare sinteticamente il movente spirituale del viaggio che il Patrono d’Italia volle compiere in Terra Santa è l’autorevole storico cattolico monsignor Timothy Verdon, canonico del Duomo di Firenze, Direttore dell’Ufficio di Arte Sacra e Beni Culturali dell’Arcidiocesi di Firenze, uno dei massimi esperti viventi di storia dell’arte cristiana. Il suo conciso ma eloquente intervento agiografico è una premessa al commento critico dell’opera attribuita a Giotto di Bondone, la cosiddetta “Prova del fuoco”, l’undicesima delle ventotto scene del ciclo di affreschi delle Storie di San Francesco della Basilica superiore di Assisi. E’ la famosa “ordalia” con cui il frate assisiate sfidò il Sultano ed i sacerdoti islamici per dimostrare la potenza di Dio.

Leggi tutto “S. FRANCESCO E IL SULTANO NELL’ARTE”

BAROLO PAINTING 2018

ART & WINE CLUB EXHIBITION

CANTINA COMUNALE DI LA MORRA

16 GIUGNO – 13 LUGLIO 2018 

VERNISSAGE CON DEGUSTAZIONE

BAROLO CASCINA DEL MONASTERO

Ritorna a La Morra, purtroppo per l’ultima edizione, l’appuntamento con la mostra collettiva itinerante di arte contemporanea BAROLO PAINTING, organizzata dall’associazione di volontariato culturale Art & Wine Club – Italian Top Style di Barolo, che raggruppa una selezione di talentuosi artisti di varie parti d’Italia e giunta alla V Edizione.

Carla Ghisolfi – Walking in Barolo Langa

Dalla metà del mese di giugno, dopo il vernissage di sabato 16 giugno con la degustazione di Barolo della cantina Cascina del Monastero di La Morra, per 4 settimane si svolgerà l’originale kermesse curata dal critico d’arte Fabio Giuseppe Carlo Carisio, presidente di Art & Wine Club e direttore del magazybook Art & Wine, e più volte segnalata sulla rubrica EatParade del TG2.

Leggi tutto “BAROLO PAINTING 2018”