I LOVE NEW YORK E SCORCI ESOTICI. L’artista viaggiatore Osvaldo Mascarello a Castiglione Falletto

228 Views

“I Love New York” è la mostra con cui l’artista viaggiatore, ovvero Traveller Artist, porta nelle Langhe le suggestioni dei paesaggi lontani colte in più di vent’anni di viaggi. Osvaldo Mascarello, tornato a vivere a La Morra dopo anni da giramondo per la sua attività professionale, ha trasferito sulle sue tele dalle mirabili sfumature cromatiche l’obiettivo della sua macchina fotografica.

Incorniciate nelle grotte, come nel mirino virtuale di una visione lenticolare, Manhattan è l’emblema del Nuovo Mondo ma anche di una città diventata più difficile da raggiungere a causa dell’emergenza pandemia in corso. E’ l’ultimo tributo a uno dei luoghi simbolici del pianeta che l’artista ha eseguito apposta per la mostra che si terrà nella Chiesetta di Sant’Anna a Castiglione Falletto (Cuneo) dal 19 settembre all’11 ottobre 2020 grazie all’ormai consolidata collaborazione tra l’amministrazione comunale di Castiglione, guidata dal sindaco Paolo Borgogno, e l’associazione Art & Wine Club di Barolo, presieduta dal critico d’arte Fabio Giuseppe Carlo Carisio e di cui lo stesso Mascarello è segretario.

Accanto all’ultima opera in cui i grattacieli stilizzati di New York si stagliano su un fondale feerico sospeso tra l’illusione di un’alba o la magia di un tramonto, ci saranno alcune perle “esotiche” della produzione pittorica dell’artista viaggiatore quali il Tempio di Wat Arun a Bangkok, in Tahilandia, oppure il Taj Mahal, il mausoleo di Agra con cui in India un sultano musulmano rese onore alla moglie prediletta del suo harem quando morì.

il Tempio di Wat Arun a Bangkok, in Tahilandia

Ma questo non sarà l’unico dipinto di un capolavoro umano dell’Heritage Unesco. L’altra metà della mostra sarà infatti dedicata ai Paesaggi Vitivinicoli di Langhe-Roero e Monferrato che nel 2014 sono divenuti Patrimonio dell’Umanità.

Da langhetto di nascita Mascarello ha sempre posto al centro delle sue creazioni artistiche proprio le vigne con una vena romantica per le tradizioni del passato come il carro di buoi che un tempo veniva usato per vendemmiare. Epifenomeno di una lentezza del fluire del tempo in cui ogni vignaiolo viveva tra grandi sacrifici ma sapeva anche prendersi le giuste pause.

Osvaldo Mascarello – Pampini e Langa – Scultopittura su tavola

Tra le opere sulla Langa vanno menzionate quelle con la scultopittura realizzate in tecnica mista tra pittura ad olio e materiali di scarto delle carrozzerie automobilistiche usati come tessere per comporre suggestivi mosaici come i pampini della vite o il Castello di Grinzane Cavour.

TRAVELLER ARTIST – I LOVE NY
Mostra personale di Osvaldo Mascarello
A cura di Fabio Giuseppe Carlo Carisio
Organizzazione Art & Wine Club – Italian Top Style di Barolo
Patrocinio Comune di Castiglione Falletto
Promozione Art & Wine News – www.art-wine.eu
CHIESETTA DI S. ANNA – Castiglione Falletto (CN)
Dal 19 settembre all’11 ottobre 2020
Ingresso libero
Apertura sabato e domenica dalle 11 alle 17

 

admin

Lascia un commento