ANCIPITES HOMINES

MOSTRA PERSONALE DI FILIPPO PINSOGLIO

Chiesa S. Domenico – Alba

2 dicembre 2017 – 7 gennaio 2018

a cura di Fabio Giuseppe Carlo Carisio

Filippo Pinsoglio – Ultima cena

Il talento pittorico guizzante e giocondo del maestro astigiano Filippo Pinsoglio sarà protagonista di una suggestiva mostra presso la suggestiva sede della Chiesa di San Domenico di Alba nel mese di dicembre 2017. Ancipites Homines è il titolo dell’esposizione curata da Fabio Giuseppe Carlo Carisio, direttore di Art & Wine magazybook, che metterà in luce una amena peculiarità figurativa del pittore noto alla critica ed alle istituzioni sia per il suo stile paesaggistico tradizionale che per le divertenti vignette, realizzate ad olio su tela, con cui ama narrare personaggi caratteristici del Monferrato. Ancipites Homines significa uomini dal doppio aspetto e natura. L’esposizione si focalizza infatti sugli originali personaggi caricaturali realizzati da Pinsoglio, allievo del maestro Carlo Carosso, con una doppia faccia nella medesima testa: una visione allegra ed ironica con cui si evidenzia la mutevolezza dell’animo umano, sia nel contrasto tra spensieratezza e seriosità, sia in quello più sarcastico sulla doppia personalità nelle relazioni con gli altri. «Sincretismo topico di tale stilema è l’Ultima Cena nella quale il concetto di Ancipites Homines è rappresentato sia dalla figura di Giuda, colui che tradisce con un bacio, sia dallo stesso Gesù Cristo, che ha in sè la doppia natura umana e divina» spiega il curatore Carisio. Novità della mostra albese saranno le immagini vignettistiche rappresentate in assoluto bianco e nero con alcuni lampi di colori per un calice di vino o, in omaggio alla città di Alba, una confezione di Nutella come nell’opera I golosi.

Leggi tutto “ANCIPITES HOMINES”

BAROLO PAINTING – UNESCO VINEYARDS

 

Adriano Nosengo – Langa Cubista – estate – acrilico su tavola

MOSTRA COLLETTIVA ITINERANTE

20 artisti contemporanei e il mondo del vino

con degustazione di Barolo cru per la raccolta fondi benefica pro Telethon in memoria di Claudia Ferraresi

dal 10 al 27 giugno 2017

Dopo il successo dello scorso anno ritorna l’esposizione collettiva itinerante Barolo Paintings – Unesco Vineyards, giunta alla IV edizione, che unisce l’arte contemporanea al Barolo secondo il concetto ellenistico di Kalos kai agathos, il bello ed il buono. 20 artisti di fama internazionale ed emergenti provenienti da cinque regioni d’Italia (Piemonte, Lombardia, Liguria, Emilia-Romagna e Basilicata) soci dell’associazione Art & Wine Club – Italian Top Style di Barolo presenteranno le loro nuove opere sul tema del vino Barolo e dei vigneti di Langa, in omaggio al riconoscimento Unesco.

L’evento inaugurale quest’anno è stato particolarmente ricco in quanto coinciderà con la presentazione del progetto “Gli occhi dei bambini per il Barolo 2013”, un’iniziativa nata dalla collaborazione tra la Scuola Elementare di La Morra e la Cantina Comunale di La Morra attraverso la quale gli alunni di classe V disegnano etichette per la nuova annata del Barolo. Le stesse sono state riprodotte su pannelli in metallo che verranno affissi alla parete della Cantina. In virtù di questa sinergia l’inaugurazione ha visto la presenza di illustri ospiti quali la campionessa paraolimpica Francesca Fenocchio, l’astrofisico Vincenzo Zappalà che parlerà della “scienza del vino spiegata ai bambini” ed il musicista Antonio Maria Lacasella che allieterà l’evento con alcuni brevi intermezzi melodici riproducendo le “musiche degli angeli” che gli sono valsi una apparizione su Storie Vere di Rai1 per il suo talento di compositore affiorato dopo la miracolosa guarigione da un infarto.

Ecco l’elenco degli artisti che esporranno nella IV edizione di Barolo Painting selezionati dal curatore Fabio Carisio: Noemi Alvisi – Melfi (Pz), Elena Clerici – Alagna (Pv), Ezio Ferraris – Asti, Pierflavio Gallina – La Morra (Cn), Fulvio Gavinel – Bologna, Carla Ghisolfi – Monforte D’alba (Cn), Osvaldo Mascarello – La Morra (Cn), Nerio Griso – Avigliana (To), Adriano Nosengo – Vercelli, Feny Parasole – Cherasco (Cn), Gianni Pascoli – Cairo M. (Sv), Filippo Pinsoglio – Asti, Silvia Ravetti – Rocchetta T. (At), Silvia Rege Cambrin – Avigliana (To), Sergio Saccomandi – Torino, Doris Scaggion – Rivalta (To), Anna Sciarrillo – Torino, Antonella Tavella – Verduno (Cn), Elisa Vaschetti Longo – Ceresole D’alba (Cn), Gianni Vigna – Mondovì (Cn)

Dalla mattinata di sabato hanno preso il via anche le degustazioni di Barolo Cru per beneficenza. Anche quest’anno infatti in collaborazione con il delegato Telethon Renato Dutto, il coordinatore provinciale Telethon di Cuneo, Alessandro Bocchi il presidente della Cantina Comunale di La Morra, Giorgio Viberti, l’associazione Art & Wine Club ripeterà infatti l’iniziativa di degustazioni guidate di Barolo Cru (donati dai produttori associati alla Cantina) con una raccolta fondi per Telethon, la Fondazione per la ricerca sulle malattie genetiche infantili (e per l’associazione culturale Art & Wine Club per la gestione dell’evento e le altre tappe della esposizione itinerante). «Tale raccolta fondi, dal titolo IL BAROLO FA BENE AI BAMBINI DI TELETHON – in memoria di Claudia Ferraresi rappresenta un segno di continuità con l’analoga iniziativa benefica organizzata con Claudia nel 2014 all’interno di Libri da Gustare – spiega Fabio Carisio, presidente di Art & Wine Club e referente Telethon per la Langa del Barolo – Una iniziativa ripetuta già nel 2015 e nel 2016 che ci consentì di donare a Telethon più di mille euro. Ci pare il modo più concreto per onorare la memoria di una cara amica, interprete meravigliosa del connubio tra arte e vino».

 BAROLO CRU IN DEGUSTAZIONE DAL 10 AL 28 GIUGNO *

Barolo riserva Mondoca di Bussia 2008 Poderi Oddero

Barolo Rocche dell’Annunziata 2009 Aurelio Settimo

Barolo Case Nere 2010 Casetta

Barolo Perno 2011 Cascina del Monatsero

Barolo Cerequio 2012 Michele Chiarlo

Barolo Arborina 2012 Marco Curto

Barolo Roggeri 2012 Ciabot Berton

Barolo Bricco Rocca 2012 Cascina Ballarin

Barolo La Serra 2012 Bosco Agostino

Barolo Ascheri 2013 Reverdito

Barolo Brunate – La Serra 2013 Marcarini

Barolo Gattera 2013 Cordero di Montezemolo

Barolo Boiolo 2013 Arnaldo Rivera

Barolo 2013 Mascarello

 

Le bottiglie di altre cantine sono in consegna mentre va in stampa il comunicato.

Seguirà nota integrativa su tutti i vini in degustazione.

* Fino ad esaurimento bottiglie in degustazione

 

Sponsor della mostra Barolo Painting 2017 l’originale ed artistico diamante TOM ROGER creato dal gioielliere di Grinzane Cavour Mario Roggero. Dal nome del centauro Tom Roger ecco la nascita dei nuovi brand Tom Roger Symbol e Tom Roger Diamonds con cui Mario Roggero, esperto in consulenza e vendita di diamanti da investimento, ha creato la prima delle sue eccellenze: the symbol. «E’ un ciondolo pensato, disegnato e realizzato partendo da un triangolo equilatero di proporzioni armoniche che rappresenta la Perfezione, l’Equilibrio e il Divino. Tre è il numero perfetto che attira prosperità e successo» spiega l’ideatore che nell’ottica della creazione di un oggetto esclusivo da collezione ne sta realizzando solo 300 esemplari numerati, con caratteristiche uniche e ricercate in ogni componente. Il cuore centrale del ciondolo è un diamante taglio brillante dal peso di 0.30 carati, puro (if), di colore bianco extra eccezionale (f) con taglio, lucidatura e simmetria eccellenti (excellent). Il ciondolo, costruito in oro bianco 750 % è brevettato e presenta delle speciali caratteristiche di lavorazione, dal triangolo lucido centrale nel quale è incastonato il diamante, alla restante part che ha un effetto opaco ottenuto con particolari e complesse procedure di lavorazione. Sulla cintura della gemma è inciso al laser il numero di certificato gia (istituto gemmologico americano), sul ciondolo il nome del destinatario ed il numero di attribuzione: due elementi che rendono unico questo “Talismano”. Il ciondolo è proposto con tre differenti inserti: una catena singola in oro bianco grande, una catenina tripla in oro bianco modello chanel da donna, o una cima nautica originale ed esclusiva.

 

 

organizzazione: Art & Wine Club – Italian Top Style WWW.ART-WINE.EU

 

patrocini: Comune di La Morra, Associazione per il Patrimonio dei Paesaggi Vitivinicoli di Langhe-Roero e Monferrato, Eventi e Turismo a La Morra

partner: Cantina Comunale di La Morra, Tom Roger – Gioielleria Mario Roggero di Grinzane Cavour, Telethon, Art & Wine Magazybook, Gospa edizioni.